Amo la Moda e la Digital Experience: il caso OVS
Strategia Omni-Channel Retail
Digital Marketing: come integrare branding, conten
Integrazione tra punti vendita fisici e online: ec
Venistar tra gli Sponsor dell'importante progetto
29 luglio 2019

Woolrich si rinnova con il nuovo logo

Woolrich cambia aspetto. Il brand statunitense di abbigliamento ha svelato il nuovo logo, che si colloca all’interno di un progetto di visual re-branding ideato per la stagione Fall 19.

Sviluppato dal design studio londinese Pentagram, il nuovo logo è una reinterpretazione grafica del ‘Red and Black Buffalo Check’, il celebre pattern creato nel 1850, e sarà presente dalla Fall 19 su tutti i capi come label interna, come badge esterno e tramite personalizzazione sui capi. Il logo rappresenta “la materializzazione visiva della continua evoluzione del marchio”.

Dopo aver arruolato il nuovo amministratore delegato italiano Stefano Saccone, Woolrich ha annunciato il piano di crescita del brand, focalizzato sullo sviluppo nei mercati esteri e sul consolidamento dell’espansione del canale direct to consumer.

Come spiegato dal direttore creativo Andrea Canè, infatti, “noi siamo forti principalmente in Italia, Germania, Benelux, Svizzera, in alcuni Paesi scandinavi e in Giappone. Sul resto del mondo, invece, abbiamo grandi margini di crescita, come il Nord America, dove è in atto il riposizionamento della label, e la parte asiatica che, fatta esclusione per il Giappone, è completamente da sviluppare, in primis in Paesi come Cina e Corea. Dobbiamo lavorare anche sull’Europa, e in particolare in mercati come Inghilterra, Francia, ma anche Russia ed est Europa”. 

Molto importante, poi, sarà lo sviluppo del canale direct to consumer, per il quale “abbiamo molto da fare”. In questo senso, una notevole spinta verrà data all’e-commerce, sia per quanto riguarda la piattaforma del brand, che dovrebbe vedere l’unificazione, sotto un’unica direzione interna, dell’online americano (gestito già internamente) ed europeo (gestito esternamente), sia il canale wholesale (sempre digitale), “per il quale abbiamo molte aspettative”. Inoltre, verranno sviluppate anche altre formule di affiliazione commerciale, che avranno l’aspetto di una sorta di franchising. 

Tra le altre novità, poi, c’è la maxi apertura di New York. In città, Woolrich contava già un negozio che però risultava troppo piccolo per la crescita del brand. Pertanto, ad agosto, verrà inaugurato un nuovo monomarca, che andrà a sostituire quello già esistente. 

(a cura della Redazione, PambiancoNews)