Amo la Moda e la Digital Experience: il caso OVS
Strategia Omni-Channel Retail
Digital Marketing: come integrare branding, conten
Integrazione tra punti vendita fisici e online: ec
Venistar tra gli Sponsor dell'importante progetto
07 settembre 2018

Nel 2018 la moda corre verso i 90 miliardi

La vivacità del settore, di cui ha parlato Carlo Capasa durante la conferenza stampa di presentazione di Milano Moda Donna, è testimoniata dai dati economici che vedono per l’anno 2018 un aumento del 2,8% e una previsione di fatturato che sfiora i 90 miliardi di euro (moda più comparti collegati), mentre la moda da sola tocca quota 66,76 miliardi.

Secondo i Fashion Economic Trends elaborati da Cnmi, il 2018 fin quei si è dimostrato un anno positivo: in particolare, durante il secondo trimestre la crescita è stata brillante, portando l'incremento complessivo del fatturato nel primo semestre a +2,9% per la componente moda e a +3,5% per i settori collegati, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Con i buoni risultati del 2018, il fatturato è tornato ai livelli di inizio 2008, recuperando completamente la caduta causata dalla crisi finanziaria, anche se si trova ancora al di sotto dei massimi del 2017 e tuttora molto lontano dai risultati del Duemila.

Nei primi cinque mesi dell’anno le esportazioni hanno continuato, almeno per l’industria della moda, la fase di sviluppo iniziata nel 2017, mentre si è registrata una battuta d’arresto per le merceologie collegate.

Per queste ultime la frenata ha interessato gran parte delle aree di riferimento, con cali più marcati verso Usa (-2%) Francia (-3,5%) e Spagna (-4,2%). Resta invece positivo l’andamento verso i principali mercati della moda, dove si rafforza la posizione della Svizzera come piattaforma logistica per le imprese italiane.

Per quanto riguarda le previsioni, secondo i Fashion Economic Trends, il giro d'affari per l’anno 2018 è previsto in progresso del 3% rispetto al 2017, con un +4,3% delle esportazioni e un saldo con l’estero che avanza rispetto al 2016 di circa 1 miliardo di euro, sfiorando i 18,7 miliardi.

Considerando invece l’insieme dell’industria della moda e i settori collegati, la crescita prevista del fatturato si colloca prudenzialmente al +2,8%.

(Di Redazione, FashionMagazine.it)