Amo la Moda e la Digital Experience: il caso OVS
Strategia Omni-Channel Retail
Digital Marketing: come integrare branding, conten
Integrazione tra punti vendita fisici e online: ec
Venistar tra gli Sponsor dell'importante progetto
06 luglio 2016

È il negozio fisico il punto debole del retail omnichannel

Secondo l’indagine europea di iVend Retail le aspettative del consumatore sono disattese soprattutto in store. Le sfide a cui rispondere per integrare la leva online.

Il consumatore è sempre più e-shopper e il modello d’acquisto diventa sempre più multicanale. In questo contesto per il retail si apre la possibilità di gestire l’esperienza online del consumatore in armonia con quella in store, a beneficio complessivo della customer journey e delle vendite.

Attenzione, però. L’ostacolo principale per la soddisfazione delle aspettative omnichannel del cliente sembrerebbe essere proprio il negozio fisico, core business originario del comparto che non mostra di essersi sufficientemente adattato al cambiamento tech e digital.

A confermarlo è una ricerca effettuata da iVend Retail che ha coinvolto Regno Unito, Francia, Italia, Germania e Spagna. Se dai risultati emerge infatti che il mondo virtuale può favorire la visita in store, dall’altro lato si evidenzia che gran parte dei consumatori trova l’esperienza reale deludente e de-motivante rispetto a quanto offerto online.

Nello specifico, il 60% degli italiani pensa che il canale e-commerce sia più conveniente del bricks-and-mortar e il 51% pensa che i retailer in negozio non forniscano lo stesso livello di servizio. Il 41% degli italiani, tra l’altro, vorrebbe ricevere direttamente punti fedeltà sul proprio smartphone da spendere agevolmente dove e quando preferisce.

Le stesse problematiche si riscontrano anche negli altri Paesi, con 1 europeo su 5 che vorrebbe che il personale di vendita fosse dotato di tablet per poter meglio personalizzare la sua esperienza in store. Il discorso verte dunque ancora una volta sulla tecnologia come veicolo di semplicità e personalizzazione. Quest’ultimo aspetto, infatti, risulta percepito come più elevato durante la navigazione in rete. (di Chiara Bertoletti, Redazione Mark Up)

Scopri iVend Retail >>