Amo la Moda e la Digital Experience: il caso OVS
Strategia Omni-Channel Retail
Digital Marketing: come integrare branding, conten
Integrazione tra punti vendita fisici e online: ec
Venistar tra gli Sponsor dell'importante progetto
27 aprile 2018

Volano le vendite di CRM. Gartner: «Sarà il software più richiesto nel 2018»

Le applicazioni per la generazione di lead e la gestione dei clienti trainano il giro d’affari legato alla vendita di piattaforme Customer Relationship Management, che nel 2017 è stato pari a 39,5 miliardi di dollari ed è destinato a crescere a un ritmo del 16%. Pesa sempre di più la necessità di essere compliant con il GDPR

Un segnale tangibile che la Smart Company e il Data-Driven Marketing sono ormai, a livello globale, più che un orizzonte a cui tendere è testimoniato dal giro d’affari sviluppato dai software CRM (Customer Relationship Management). A fine 2017, secondo Gartner, il fatturato mondiale delle piattaforme di Customer Relationship Management è stato pari a 39,5 miliardi di dollari, superando quello dei Database Management System (DBMS), di 36,8 miliardi di dollari.

E il trend è confermato per i prossimi anni, a partire da quello corrente: “Nel 2018 il CRM continuerà a rappresentare la testa di ponte di tutti i mercati dei software, e il mercato in maggiore crescita, con un tasso del 16%”, ha detto Julian Poulter, Research Director di Gartner, secondo cui queste performance sono dovute in particolar modo alla sempre maggiore importanza ricoperta dal lead management, oltre che dal ruolo degli applicativi dedicati all’ascolto dei clienti e alla gestione dei field service, ambiti che stanno facendo registrare incrementi del 20% anno su anno.

CRM per mettere il cliente al centro

In questo momento di espansione, si distinguono anche le tecnologie e le applicazioni per il Sales & Marketing, un’emergenza che attira nuovi attori nonostante il consolidamento dei vendor leader di mercato, che sfruttano sinergie ed ecosistemi di soluzioni per potenziare le attività di cross-selling su moduli che aggiungono funzionalità specifiche alle suite.

Secondo Coulter, la corsa ai CRM è motivata dall’esigenza delle imprese di superare la logica del silos nell’accesso alle informazioni sui clienti per conquistare una visione unificata a 360 gradi sul suo comportamento. Un’evoluzione propedeutica all’implementazione di soluzioni di intelligenza artificiale in grado di rendere gli stessi CRM ancora più potenti e precisi.

Leggi l'articolo completo al seguente link >>

(Di Domenico Aliperto, Redazione Digital4.biz)