Amo la Moda e la Digital Experience: il caso OVS
Strategia Omni-Channel Retail
Digital Marketing: come integrare branding, conten
Integrazione tra punti vendita fisici e online: ec
Venistar tra gli Sponsor dell'importante progetto
10 maggio 2018

Monnalisa pronta a sbarcare in Borsa

A 50 anni dalla sua fondazione e con un fatturato che nel 2017 ha sfiorato i 50 milioni di euro di fatturato, Monnalisa - certificata Elite-Borsa Italiana dal 2016 - ha avviato il percorso di road show in vista della quotazione sul mercato Aim di Borsa Italiana. Il debutto sul listino entro il mese di giugno.

L'azienda di childrenswear fondata da Piero Jacomoni e Barbara Bertocci (rispettivamente presidente e creative director) punta a raccogliere 20 milioni, per lo più attraverso un aumento di capitale e in misura minore mediante la cessione di azioni da parte della holding Jafin, cui la famiglia Iacomoni ha conferito il 100% di Monnalisa.

Un obiettivo, quello della quotazione, finalizzato ad accelerare ulteriormente lo sviluppo e la presenza worldwide della realtà aretina, con particolare riferimento al canale retail e all'e-commerce: «Monnalisa - dichiara il ceo Christian Simoni (nella foto) - ha sempre puntato su un progetto di crescita graduale, ma costante, in Italia e all'estero. Riteniamo che l'Ipo possa valorizzare ulteriormente il piano di espansione e il posizionamento a livello internazionale del gruppo, favorendone anche un ulteriore salto dimensionale».

Monnalisa, che oggi commercializza in oltre 60 Paesi, ha chiuso il 2017 con un fatturato consolidato 2017 pari a 47,7 milioni di euro, in aumento di circa il 18% rispetto al 2016, un ebitda di 6,57 milioni (+56,6%) e un export pari al 67% dei ricavi.

(Di A.T., Redazione FashionMagazine.it)