Amo la Moda e la Digital Experience: il caso OVS
Strategia Omni-Channel Retail
Digital Marketing: come integrare branding, conten
Integrazione tra punti vendita fisici e online: ec
Venistar tra gli Sponsor dell'importante progetto
09 gennaio 2018

Lotto scommette sul benessere con il nuovo marchio Life's

«Iniziamo quest’anno con emozione», dice dal quartier generale di Trevignano (Treviso) Andrea Tomat, presidente di Lotto Sport, azienda celebre per le calzature sportive, che ha rilevato nel 1999 dopo esserne stato manager negli anni Ottanta e Novanta, quando il marchio della losanga era indossato dai più celebri calciatori e tennisti. Nel 2018 Lotto celebra 45 anni dalla sua fondazione, opera della famiglia Caberlotto, che nel cuore del distretto calzaturiero veneto battezzò l’azienda con la parte finale del suo cognome e scelse come logo un campo da calcio e uno da tennis sovrapposti. Dopo il boom la crisi, e da alcuni anni il rilancio, culminato in una recente ristrutturazione del marchio in cinque brand con diverse e ben focalizzate identità e un riposizionamento dal segmento strettamente sportivo a un più ampio lifestyle. «Siamo emozionati perché portiamo a Pitti Uomo due importanti progetti - spiega Tomat - : la sneaker “Brasil Select” della linea Lotto Leggenda, che reinterpreta le nostre icone, e la capsule collection firmata da Damir Doma, peraltro grande appassionato di calcio, con cui proseguiamo anche per l’AI 2018-19 la collaborazione iniziata lo scorso anno e che rappresenta l’apice della nostra offerta».

È proprio su questa evoluzione che Lotto Sport scommette per il futuro: «Stiamo traducendo il nostro Dna sportivo, soprattutto quello legato al calcio, in prodotti con anima fashion, adatti per una vita attiva quotidiana - prosegue -. Con la prossima primavera-estate arriverà nei negozi anche la prima collezione del nostro nuovo brand “Life’s”, dedicato al benessere in senso ampio». Una strategia promettente perché in linea con il successo globale dello sportswear, in costante crescita dal 2011, secondo Euromonitor International, e che nel 2016 è aumentato del 6,6% a 282,4 miliardi di dollari.

Per spingere il suo fatturato (281 milioni nel 2016), oltre all’Italia, suo primo mercato, Lotto Sport punta su Germania, Spagna, Francia e Portogallo, ma anche su India, Indonesia e soprattutto la Cina: «Stiamo per firmare un nuovo accordo per la distribuzione, che ci darà molto slancio». Quest’anno, intanto, sarà aperto anche l’e-store di Lotto, che finora vendeva tramite altre piattaforme, e ci sarà un focus speciale sui monomarca, oggi circa 150 nel mondo, soprattutto dopo il nuovo concept inaugurato a ottobre 2017 con il negozio di Treviso. «La presenza nel wholesale è fondamentale: stiamo puntando anche su negozi di moda contemporary, oltre agli sportivi». A confermare il nuovo corso “sperimentale” di Lotto Sport è anche l’apertura a nuove discipline come il Paddle (il brand è sponsor della nazionale italiana), e che per Tomat «sarà presto uno degli sport più amati». E poi, le donne: «Oggi generano il 30% circa del nostro fatturato, ma ci aspettiamo un’importante crescita».

(di Chiara Beghelli, Redazione Il sole 24 ore)